Ricetta pesce sauro o suro oppure sugarello


sauro sugarello suro ricetta

Tempo di cottura: 40 minuti

Il Sauro o Suro oppure Sugarello è un ospite delle coste del Mediterraneo. Ricco di omega 3 appartiene alla famiglia dei pesci azzurri. E’ leggero, adatto sia per le diete che per i bambini. Dal prezzo accessibile e dalle carni gustose si presta a diverse cotture. Lui è un pesce comune tra i banchi delle pescherie (non è d’allevamento) non è comune, invece, questa ricetta nel modo in cui viene presentato. Fuori.. e tra le righe.. c'è sempre qualcosa di interessante.



Pesce sauro, suro, sugarello
Ingredienti (2 porzioni)

Sauro o Suro o Sugarello con peperoni
Sauro o Suro o Sugarello: 300g Peperoni: 400g(2)
Vino bianco: 5g(1cucchiaio) Olio e sale q.b.
Salsa prezzemolo
Prezzemolo: 100g (1mazzetto) Capperi dissalati: 5g (1cucchiaio)
Acciughe,filetti, dissalate: 15g Aceto di vino bianco: 5g (1cucchiaio)
Olio Evo: 20g (½tazzina) Pane: 10g (½fetta)
Aglio: 2g (¼ di spicchio)

Accendiamo il forno a 200°. Prepariamo, per ogni peperone che utilizzeremo, dei fogli di carta argentata. Adagiamo il peperone, dopo averlo lavato, nel foglio di carta argentata aggiungendo un filo d’olio, un pizzico di sale (2 g e 0,5 g) e chiudiamolo ermeticamente (per evitare che si secchi) nell’involucro, avendo cura di non lasciare nessun lato scoperto, in modo da favorire la propagazione del vapore, all’interno della confezione, che ne esalterà il profumo. Cuociamo in forno per 30 minuti. Nell’attesa prepariamo la salsa al prezzemolo. Mettiamo sul fuoco una pentola a bollire, con 1 l di acqua, a cui aggiungeremo un cucchiaio di sale grosso (l’equivalente di 20 g). Sembra abbondante la quantità di sale ma, vi assicuro, che favorirà la riuscita del colore della nostra salsa. Prepariamo una boule, di vetro, con dell’acqua fredda che metteremo in frigo (meglio ancora se è ghiacciata), indispensabile per fermare la cottura del prezzemolo e, al contempo, preservare il profumo. Mentre l’acqua bolle prepariamo la base della salsa.

Procediamo! Tagliamo il pane a cubetti e lo uniamo ai capperi, l'aglio, l'aceto e l’olio, nel bicchiere del frullatore ad aspettare il composto ci sarà il prezzemolo preventivamente sminuzzato.
Quando l’acqua bollirà freneticamente, con l’aiuto di una pinza, portiamo il prezzemolo sotto il livello dell’acqua e facciamolo sbollentare per 10 minuti. Al termine della cottura lo raffreddiamo, per cinque minuti, nell’acqua fredda conservata in frigorifero. Scoliamo leggermente il prezzemolo e lo aggiungiamo, assieme agli altri elementi, nel bicchiere del frullatore. Frulliamo. Se occorre aggiungiamo, poco alla volta, l’acqua per ottenere la densità di una salsa.

Prendiamo dal forno i peperoni e li mettiamo a riposare nella loro confezione, mentre si raffreddano lavoriamo il pesce.Tagliamo la spina centrale (operazione che si può fare in pescheria), rimuoviamo le spine e lo condiamo con sale, olio e una spruzzata di vino bianco. Lasciamo macerare il sauro il tempo necessario che ci consentirà di pulire i peperoni. Nella fase dello scartocciamento dei peperoni attenzione a non scottarvi. Apriamoli e rimuoviamo i semi; poi li giriamo dalla parte opposta e rimuoviamo la pelle. Tagliamo il singolo peperone pulito a listarelle (lo spessore dovrà essere di 2 cm) e adagiamo , queste ultime, sul pesce. Inforniamo a 200° per 12 minuti. Ora avete tutti gli elementi per comporre il vostro piatto.

Potete sostituire il sauro con altri filetti di pesce azzurro. Potete abbondare nella preparazione della salsa verde, il suo aroma e la sua consistenza si preservano in frigo almeno 5 giorni. Con un pane tostato e un filetto di acciuga oppure con i peperoni allieterà il vostro aperitivo.

Buon appetito!

テキスト