Ricetta polipetti o polpo alla luciana


polipetti polpo luciana

Tempo di cottura: 50 minuti

I polipetti alla Luciana sono un piatto tipico campano. E’ un delizioso antipasto da servire con dei crostini ma, nulla vieta, di gustarli con la la pasta oppure di sostituire il crostino con della polenta, magari fritta. Si possono trovare congelati (una volta scongelati lavateli e scolateli) oppure freschi, in pescheria. Il piacere di questo piatto ha inizio con il profumo che emana e che, in poco tempo, avvolgerà il vostro ambiente. Dopo la preparazione si possono conservare in frigo per 3 giorni.



Polipetti o polpo alla luciana: ingredienti (2 porzioni)

Polipetti: 300g Olive nere: 35g (8)
Capperi dissalati: 6g (1 cucchiaino) Pomodoro, conserva: 250g
Aglio: 1 spicchio Vino bianco: 60 ml (½ bicchiere)
Olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

Prendete i polipetti. Su un tagliere tagliate la testa in due parti, al di sopra degli occhi, eliminandoli. Rimuovere la bocca, al centro dei tentacoli, tagliate questi ultimi in due parti. Quando saranno pronti prendete una padella o una pentola con coperchio. Scaldate, per 3 minuti, a fuoco dolce e spargete i polipetti su tutta la superficie avendo cura di coprirli. Lasciateli così, per dieci minuti, sempre a fuoco dolce.

Alzate il coperchio, gli ospiti avranno rilasciato tutta la loro acqua che andremo a far asciugare, questa volta senza coperchio, per altri dieci minuti. Quando saranno asciutti aggiungete l’olio (1 cucchiaio o 5g) e l'aglio in camicia. Soffriggere per 2 minuti e bagnare con il vino.

Con l'aiuto di una spatola pulite il fondo (umami) e, quando i polipetti lo avranno bevuto tutto, versate il pomodoro unitamente all'acqua (stessa quantità del vino). Coprite con il coperchio e lasciateli cucinare per 20 minuti.

Nell’attesa iniziate a tostare il pane, meglio se raffermo, a 180°per 20 minuti (non c'è bisogno del preriscaldamento). Alzate il coperchio (terminata la cottura), se gli elementi non si sono ancora addensati continuate la cottura senza il coperchio. Con una spatola, ripulite i bordi, per non far bruciare il pomodoro. Ci vorranno pochi minuti (2/3), poi, dopo aver rimosso l’aglio aggiungete i capperi, le olive e il prezzemolo tritato. Servite con i crostini caldi oppure... per caso... vi è venuta voglia di uno spaghetto?

Buon appetito!

テキスト