Chips di polenta

Croccante, salatino oppure da utilizzare come accompagnamento o guarnizione ai vostri piatti. Ed ancora... irresistibili chips per attingere alle vostre salse al momento dell’aperitivo.
Scusate, già l’ho detto che sono senza glutine ?

Tempo di cottura: 3 ore



Chips di polenta: ingredienti (Chips per 4 guarnizioni)

Farina di mais:150g Acqua: 400ml
Sale grosso: 3g (1 pizzico) Olio di semi di girasole: 150ml

Mettiamo a bollire l’acqua con il sale grosso. A inizio bollore aggiungiamo la polenta, a pioggia, girando velocemente con una frusta. Addensata la farina continuiamo con un mestolo possibilmente di legno (da più poesia). Cuciniamo, a fuoco dolce, per 30 minuti facendole compagnia (girate e girate). Rivestiamo una leccarda con la carta da forno e versiamo la polenta fino a coprire tutta la teglia.

La stendiamo finemente, quasi a scrutare il foglio sottostante. Rimuoviamo la polenta in eccesso. Inforniamo a 90° per circa 3 ore. La polenta sarà pronta quando si staccherà dalla carta forno. A quel punto non vi resta che friggere - in olio di semi - e rallegrarvi nell’attesa.

In commercio ci sono diverse tipologie di farine di mais. Consiglio la bramata in quanto, essendo grezza, conserva tutti i profumi e l’autenticità del mais. Se, avete difficoltà a stendere la polenta, aggiungete acqua calda (sarà più fluida). Le chips si possono conservare in un contenitore ermetico per ⅘ giorni.

Buon appetito!

テキスト