Ricetta cous cous vegano dello Chef


Tempo di cottura:30 minuti

Il cous cous è il primo impatto, culinario, che la maggior parte delle persone ha con etnie diverse. Anche se è un piatto tipico siciliano, cùscusu, le sue origini si perdono nel mediterraneo, dall'Africa all’ Arabia. Versatile, ricco in estate, è un compagno silenzioso. Per chi lavora è un salvacena perché la sua preparazione, neutra, consente di essere conservata in frigo e condita in pochi minuti, all’occorrenza, con la stessa facilità di una bruschetta. Questa versione Vegana, dal gusto delizioso e dal profumo evocativo antico, è un piatto perfetto per le ultime giornate calde di ottobre.



Cous cous: ingredienti (4 porzioni)

Couscous: 300g (2 bicchieri) Mela verde: metà (100g)
Melagrana: ¼ (100g) Curry: ½ cucchiaino (1g)
Sedano: 1 costa (35g) Carota: 1 (30g)
Cipolla: ¼ (30g) Mandorla: 10g (10 pezzi)
Brodo vegetale filtrato: 1l Olio e sale q.b.

Procedimento

laviamo, sotto abbondante acqua corrente, il sedano e la carota, peliamo e, insieme alla cipolla, tagliamoli a tocchetti. Mettiamoli in una padella con un filo di olio (1 cucchiaio oppure 5g).Contemporaneamente scaldiamo il brodo. A fuoco lento tostiamo gli ortaggi (4m). Aggiungiamo il cous cous, rosolare l’insieme per altri 5 minuti, sempre a fuoco dolce.

Salare (3 pizzichi / 6g), mettiamo il curry e subito il vegetale caldo fino a coprire il cous cous. Con un mestolo giriamo affinché il brodo giunga in ogni punto della pentola, alla formazione di piccoli vulcani, in superficie, spegniamo e copriamo con il coperchio; in questo modo la cottura continuerà a vapore (15m) come da tradizione.

Nell’attesa sgranare la melagrana. Mettiamo il frutto, rosso brillante, in una busta per alimenti e sbattiamo con un cucchiaio dal lato della buccia, appena terminato mettiamo da parte i piccoli frutti.

Adesso tritiamo, grossolanamente, le mandorle, in una padella le tostiamo (3m) a fuoco lento. Il cous cous è pronto. Lo mescoliamo con un cucchiaio, a parte inversa, così facendo lo sgraniamo perbene. (se volete fare a mano, come le magrebine, attenzione perchè scotta, attendete ancora qualche minuto). Possiamo impiattare tutti gli elementi, tranne la mela, l'ultimo tocco, che affettiamo ora per preservare il colore e il sapore.

Buon appetito!

テキスト